« Indietro

Utilizzo esclusivo della piattaforma telematica regionale SUAPER per le istanze/SCIA/comunicazioni delle imprese

Si comunica che a partire da lunedì 11 luglio 2016 la presentazione delle pratiche (e successive integrazioni) elencate nell'allegato A, dovrà avvenire obbligatoriamente tramite piattaforma telematica SUAPER.
 
La presentazione in modalità diversa determina l'inammissibilità delle istanze nell'ambito del procedimento ordinario (art. 7 DPR 160/2010), l'irricevibilità delle segnalazioni e comunicazioni nell'ambito del procedimento automatizzato (art. 5 DPR 160/2010) ed in ogni caso non comporta attivazione di alcun procedimento amministrativo.
 
Sarà consentita la presentazione delle domande a mezzo pec solo ed esclusivamente in caso di documentata non operatività della piattaforma telematica.
 
A partire dalla stessa data, la presentazione delle pratiche elencate nell'allegato B potrà avvenire sia tramite piattaforma telematica SUAPER o in alternativa tramite PEC o cartaceo.
 
A partire dal 1 settembre fino al 31 dicembre 2016, per le pratiche elencate nell'allegato C, le associazioni non professionali e non imprenditoriali (es. proloco, associazioni, comitati…), in alternativa alla presentazione delle domande e dichiarazioni tramite gli sportelli fisici del SUAP, potranno utilizzare in via sperimentale e facoltativa la piattaforma telematica SUAPER .
 
L'utilizzo della piattaforma telematica diventerà obbligatoria anche per tali soggetti a partire dal 1 gennaio 2017.

 

Si comunica che a partire da venerdì 1 settembre 2017 la presentazione delle pratiche relative a Autorizzazioni Paesaggistiche relative a edilizia produttiva - DPR 160/2010, elencate nell'allegato 1, dovranno avvenire obbligatoriamente tramite piattaforma telematica SUAPER

La presentazione in modalità diversa determina l'inammissibilità delle istanze nell'ambito del procedimento ordinario (art. 7 DPR 160/2010), l'irricevibilità delle segnalazioni e comunicazioni nell'ambito del procedimento automatizzato (art. 5 DPR 160/2010) ed in ogni caso non comporta attivazione di alcun procedimento amministrativo.

Sarà consentita la presentazione delle domande a mezzo pec solo ed esclusivamente in caso di documentata non operatività della piattaforma telematica

 
Per approfondimento, si vedano le disposizioni dirigenziali, di cui al PGN 33847